LASAGNE ALLA BOLOGNESE

Lasagne alla bolognese, versione cittadina o borghese o metropolitana.
Piatto non difficile, ma richiede pazienza.
Consultare anche:

- ragù bolognese
- salsa béchamel

Inserita da Il Principe

SPAGHETTI ALLA CARBONARA

E' un classico! Tutti i dettagli per migliorare la preparazione, con relativa discussione, li trovate nel mio articolo "gli spaghetti alla carbonara"

Inserita da Il Principe

CIBREO

Il Cibreo, che fa parte delle seconde portate, è una ricetta della Firenze rinascimentale: semplicissimo da realizzare, è a base di uova, arricchite con brodo di carne, cipolle, salvia, fegatini, creste, bargigli e cuori di pollo.
Non è propriamente mia, ma l’ho presa dall’Artusi!

Inserita da Il Principe

LINGUA IN DOLCEFORTE

Lingua di vitello cotta in dolceforte.
Salsa inizialmente di solo aceto e miele, ma nel territorio di Siena, dove il "dolce e forte" ebbe origine, venivano aggiunti cavallucci (biscotti tipici) e panforte tritati, cioccolata (in sostituzione del miele), noci tritate, zucchero e uvetta, il tutto bagnato da aceto di vino.
Questa ricetta è una mia interpretazione personale.

Inserita da Il Principe

PAPERO AL MELARANCIO

Nota come “Canard à l'orange”, ma i cuochi siciliani la prepararono per il banchetto nuziale (28 ottobre 1533) di Caterina de’ Medici.
Trasferitasi a Parigi, con questa ricetta conquistò i palati dell’intera corte francese.

Inserita da Il Principe

TIMPANO DEI MEDICI

Detto oggi pasticcio alla fiorentina, il Timpano, fatto dai  cuochi di Caterina de' Medici, era una novità in Francia, perché riempito con maccheroni.
Rimase come piatto forte anche dopo la dipartita di Caterina, ma solo per alcuni decenni.

Inserita da Il Principe

ZUPPA DI CIPOLLE (RINASCIMENTALE)

La zuppa di cipolle, detta carabaccia, è un piatto della gastronomia toscana, ma, pensate un po', viene chiamato "soupe à l'oignon".

Inserita da Il Principe

PEZZOLE DELLA NONNA CON SALSA COLLA

Le crespelle... con la besciamella!
Si pensa infatti che le crêpes francesi devono la loro origine a questo piatto particolarmente ghiotto e saporito.
Richiede due preparazioni a parte:

Inserita da Il Principe

CRÊPES (base)

La ricetta è per la preparazione di base delle crêpes.
L'utilizzo del frullatore a immersione permette di avere un impasto liscio e setoso.
Il riposo in frigo una perfetta idratazione della farina.

Inserita da Il Principe

SPAGHETTI ALLA BOLOGNESE

Ristorante “La Misericordia” di San Giorgio di Piano, lo Chef Stefano Boselli prepara gli spaghetti alla bolognese, seguendo notizie storiche di antiche famiglie della zona: un piatto della cucina povera e ben diverso dalle ricche tagliatelle al ragù.

Inserita da Il Principe

PAN D’ARANCIA

Rivisitazione attuale di dolci siciliani agli agrumi.

Inserita da Il Principe

TIRAMISÙ ESTIVO ALLA FRUTTA

La ricetta prende spunto dal tiramisù che è piuttosto invernale.
La frutta può essere qualunque frutto rosso (fragole, more, lamponi, mirtilli) oppure pesche, albicocche.
Assolutamente non usare agrumi o frutta acida (kiwi o ananas): per questa frutta bisogna partire da una pasticciera (prossimamente su questo blog!)

Le ricette da consultare riportano le dosi corrette per due pirofile ovali standard:

Pan di Spagna
Biscotto ghiacciato
Bagna al liquore
Gelatina di yogurt

Inserita da Il Principe

1 2 3 18