E’ un piatto particolarmente goloso, veloce da fare e la passione dei miei figli (e anche dei loro amici).
Mutuato dalla cucina dei barbecue americani (o BBQ, come si usa scrivere adesso), è una mia personale interpretazione.
E’ ottimo soprattutto accompagnato da una birra!
Mi ci sono voluti alcuni tentativi sia per azzeccare la miscela di spezie che per la temperatura ed i tempi del forno.
Mentre il forno si preriscalda, avrete il tempo di preparare la miscela di spezie e rotolarci le alette: circa 10 minuti.

Portata: ALETTE DI POLLO CON RUB SECCO

Il rub, o meglio ‘spice rub’, è un insieme di spezie che viene strofinato (in inglese: to rub) sul cibo prima di cuocerlo.
Quella che presento è la versione secca, senza salse, succo di limone o quant’altro.

La mia miscela per questo piatto (le dosi sceglietele secondo il vostro gusto):

  • paprika dolce e forte;
  • senape in grani;
  • rosmarino e salvia secchi, ridotti in polvere;
  • semi di coriandolo;
  • zucchero di canna Demerara (o Panamera) e Brown sugar (quello con la melassa);
  • sale grosso, pepe in grani e peperoncino secco.

Scaldate in un padellino le spezie in grani, poi pestatele in un mortaio.
Aggiungete il resto e terminate di pestare fino ad ottenere una polvere.
Rotolateci le alette e appoggiatele su una teglia antiaderente.
Cospargetele di altro sale grosso e zucchero di canna Demerara.

Infilatele nel forno a 220°.
Dopo 30 minuti circa tiratele fuori, scolate il liquido e rigiratele.
Rimettetele in forno per altri 20-25 minuti.

Appoggiatele su un piatto da portata e servitele accompagnate da insalate fresche.

Un’insalata di cicorino milanese e radicchio di Chioggia e

una di finocchi.

Accompagnate da una birra rigorosamente italiana e particolarmente buona, Menabrea Ambrata, si lasciano mangiare senza profferire verbo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento