Paiolo

Recipiente di rame (o altri metalli) o di terracotta. Oggi principalmente usato per preparare la polenta, ma una volta era il contenitore appeso per il manico, arcuato e attaccato secondo un diametro, sopra il fuoco diretto per riscaldare acqua,…

Mestichino

Piccola spatola, usata anche in pittura per la mescola dei colori.

Maryse

Detta anche leccapentole o italianizzata in marisa, è una spatola con lungo manico e corpo a lamina in silicone o materiale plastico più o meno flessibile, che si adopera per togliere bene i composti o ingredienti dalla superficie del contenitore. Per…

Ragno da cucina

Il ragno da cucina, o schiumarola a filo, serve per scolare velocemente pasta ripiena, verdure oppure qualsiasi cosa stia bollendo o friggendo. E' formato da un lungo manico con al fondo una serie di cerchi concentrici di filo metallico distanziati…

Mestolo

Chiamato anche ramaiolo o minestro, viene utilizzato per servire o cucinare cibi liquidi. E' un grande cucchiaio a conca semisferica o rotondeggiante, angolato rispetto al manico lungo per raccogliere liquidi in pentole strette. Può essere…

Mandolina

Attrezzo per ottenere fette dello stesso spessore, chiamato così perché il movimento avanti indietro per affettare ricorda come si suona un mandolino.

Mandolino

Colo di forma simile alla cassa armonica del mandolino, per estrarre pasta corta, ripiena o gnocchi dall'acqua bollente.

Mannaia

Coltello da cucina per rompere o divaricare le ossa. Utilizzato anche per tagliare i grossi crostacei.

Polsonetto

Bastardella ad un manico.

Mussola

Tessuto a trama molto fine usato per filtrare liquidi o salse.

Padella

Un qualunque contenitore metallico a bordi bassi ed eventualmente svasati.

Pentola

Un qualunque contenitore metallico o comunque di materiale resistente al fuoco (coccio) il cui diametro sia inferiore all'altezza (cfr. casseruola)