Soffritto di funghi prataioli, cipolla e scalogno per rinforzare fondi o salse.
Nel ‘600 il cuoco François Pierre de La Varenne lo chiamò così in onore del marchese d’Uxelles, per cui lavorava.