Stampo di varie dimensioni a forma di ciambella con buco centrale Prende il nome dal suo inventore, il gastronomo francese Jean Anthelme Brillat-Savarin.