Spatola senza manico di materiale plastico o in lamina di metallo con impugnatura sul lato lungo (per non tagliarsi). Usato per togliere impasti dalle ciotole, per raccogliere le verdure appena tagliate, per il temperaggio e altro. Con bordo dentellato permette di creare disegni decorativi sulla superficie di un impasto.

Per etimologia vedi Spatole, tarocchi, maryse e leccapentole